Risposte Res

Gli intrecci educativi diventano intrecci estivi. L’estate è un gioco da ragazzi!

estivi

Il periodo della pandemia ha costretto a casa gran parte di noi, bambini compresi, per questo l’estate diventa un’opportunità ancora più importante per riconquistare spazi di gioco, sport e socialità.

Anche quest’anno sono tante le iniziative del progetto “Intrecci Educativi” per le attività estive dei ragazzi per contrastare la povertà educativa. Tante quante le realtà coinvolte nel creare una comunità attenta ai loro bisogni, sempre più stringenti dopo un anno scolastico passato tra restrizioni e quarantene.

Tutti i partner di progetto, distribuiti su tutto il territorio marchigiano, hanno posto la loro attenzione sul bisogno di relazionarsi con gli altri e di praticare sport, due delle attività che secondo un nostro recente sondaggio fatto ai ragazzi, sono mancate di più.

Porto Sant’Elpidio il centro estivo “Intrecci Estivi” si tiene nel parco della scuola media “Marconi”, partner di progetto. Tante attività all’aperto e creative dedicate a bambini/e e ragazzi/e per immergersi nel mondo delle storie e della narrazione, dello sport e del gioco. Anche qui i laboratori sono incentrati sulla narrazione delle proprie emozioni e sull’attività sportiva, infatti un giorno a settimana è possibile cimentarsi nei diversi sport con l’aiuto di esperti e tecnici federali di varie discipline sportive. Il venerdì invece è dedicato alle passeggiate in bicicletta immersi nella natura.

Il 4 agosto, come conclusione di questo centro estivo, sarà organizzata una gita finale dedicata ai bambini, genitori ed educatori. Si tratta di una passeggiata in bicicletta alle Cascatelle di Sarnano con guide esperte. Un pomeriggio da trascorrere insieme per riscoprire la natura, l’ambiente e il movimento fisico. Il percorso è praticabile da tutti: bambini, adulti, principianti, senza troppe difficoltà tecniche. A fine passeggiata verrà offerta una merenda – cena per un momento di condivisione e convivialità. 

Ad Ancona e Senigallia è partita dal 30 giugno scorso l’iniziativa “Estate a colori – #giocareeunacosaseria”. Si tratta di una serie di appuntamenti per bambini con animatori, a cui si può accedere gratuitamente e si terranno principalmente al parco della Cittadella.

Il primo evento è “Giocaparco” con Luigi Russo mercoledì 30 giugno e mercoledì 4 agosto, in entrambi i giorni dalle 10:30 alle 12:30; il ritrovo è alle ore 10:15 all’ingresso del parco della Cittadella; l’età indicata è per bambini da 8 a 13 anni, massimo 20 partecipanti.

Diamo vita alle storie”, si tratta di una serie di laboratori. Quello teatrale dedicato alla lettura e alla sua interpretazione teatrale e un laboratorio Proppcards! Dove si costruiscono e usano le carte di Propp per inventare storie insieme.

Tutti a cavallo”, appuntamento al maneggio della Cittadella. I partecipanti saranno condotti alla conoscenza del cavallo in un clima di rispetto, scambio emotivo e gioco.

Fabriano si è realizzata, insieme all’ambito territoriale 10, l’escursione a Valleremitra (si ripeterà il 25 luglio), e rappresenta un’occasione per bambini e genitori di rientrare in contatto con la natura. Una visita al museo naturalistico per apprendere l’importanza dell’ambiente che ci circonda e una passeggiata lungofiume con una guida naturalistica.

Inoltre, al Centro per le famiglie, uno spazio pubblico in cui bambini, genitori e nonni possono vivere insieme esperienze di gioco e di socialità, sono stati realizzati diversi laboratori: giocoleria, giochi da tavolo, creazione di giochi e strumenti musicali con oggetti di recupero ed attività per il benessere del corpo e della mente.

Gallo di Petriano, nella scuola secondaria di primo grado dell’IC Pascoli, è stato attivato il laboratorio di fotografia “Infine uscimmo a riveder le stelle”,  per riscoprire spazi e luoghi attraverso un punto di vista inedito e condividerli in una mostra finale.

You may also like
partecipazione
Spazi da riqualificare: come attivare la partecipazione
Fondi comunitari e intervento sociale: riflessioni (prima parte)

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.