Cooperazione e Comunità Innovazione Sociale

I giovani change-makers alimenteranno l’economia circolare negli hub di tutto il mondo

hub

Per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030, è necessario un nuovo approccio circolare per trasformare i beni e i servizi che abbiamo e la linea di innovazione che devono ancora venire.

Per sostenere questo sforzo, l’iniziativa di economia circolare Scale360° lancerà un programma pilota di base guidato dai giovani Global Shapers, una rete di giovani responsabili del cambiamento nelle città di tutto il mondo.

Gli innovatori nei quattro Hub Global Shaper (Città del Messico, Bruxelles, Torino e Bangkok) progetteranno, organizzeranno e forniranno interventi a sostegno di soluzioni di economia circolare su misura per le esigenze locali.

L’iniziativa del Forum economico mondiale Sale360° sfrutta gli hub dell’innovazione per riunire i leader della scienza, della politica e del business per innescare un cambiamento circolare. Leader e collaboratori nelle città hub di Global Shaper utilizzeranno la metodologia unica e collaudata di Scale360 ° – il Playbook sull’innovazione circolare Scale360 ° – per accelerare l’impatto della Quarta Rivoluzione Industriale.

Le città hub sono state selezionate da un pool competitivo di oltre 40 applicazioni e l’iniziativa pilota faciliterà i collegamenti tra le sue reti di esperti e leader della società civile, del governo e dell’industria, inclusa la Platform for Accelerating Circular Economy (PACE), il Centro per Quarta rivoluzione industriale e altri.

Tali sforzi sono fondamentali per innescare il cambiamento dei sistemi. Come la nuova ricerca del World Economic Forum e ScaleUpNation ha spiegato, trovare aziende “pionieristiche” alla ricerca di soluzioni circolari scalabili può avere un effetto a cascata in tutti i loro settori, cosa impossibile con le soluzioni commerciali tradizionali.

Helen Burdett, leader globale di Scale360 °, ha affermato: “Ciascuno dei leader pilota selezionati di Global Shaper porta una prospettiva diversa e riconosce l’innovazione circolare non solo come un imperativo ambientale, ma anche come un’opportunità di business. Siamo ansiosi di vedere come ogni città offra il suo programma Scale360 ° durante questo sprint “.

Il lancio pilota segna anche un potenziale punto di svolta per il cambiamento circolare. “Siamo a un punto di svolta nell’odierna economia molto lineare prendi-fai-smaltisci”, ha affermato Jamie Butterworth, Circularity Capital Partner e membro del consiglio di amministrazione di Scale360 °. “Gli hub Scale360 ° del Forum giocheranno un ruolo importante nel promuovere ulteriormente l’innovazione collaborativa e accelerare la transizione verso un’economia circolare più riparatrice”.

Sara Lee, Co-responsabile del progetto Hub Scale360 ° di Città del Messico: “Questa iniziativa consente a ciascuno di noi di avere un impatto locale immaginando le possibilità globali delle nostre azioni. Considerare il locale e il globale ci aiuterà a fare progressi per un futuro circolare “.


Traduzione dell’articolo del World Economic Forum

Fonte originale dell’articolo

Immagine: rawpixel.com – it.freepik.com

You may also like
mangiamo
8 modi per cambiare il modo in cui mangiamo
cultura
La cultura è molto più di una questione marginale

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.