Risposte Res

SpazioBetti: parte la nuova stagione

SpazioBetti
0

SpazioBetti riparte venerdì 5 ottobre alle 19:00 per la presentazione della programmazione della nuova stagione di attività. Dopo il successo dei due eventi estivi tenutisi a luglio (di cui abbiamo parlato qui) nel cortile della ex-scuola media Betti (largo Mora), adesso una nuova serie di eventi che accompagneranno la città fino alla fine dell’anno.

Si avrà così modo di far conoscere sia le iniziative che verranno realizzate, sia il senso dell’operazione che si vuole portare a termine.

“SpazioBetti” intende, infatti, essere un percorso di alcuni mesi finalizzato alla realizzazione di una progettazione partecipativa relativa agli spazi dell’edificio in cui era precedentemente ospitata la Scuola Media Betti, nonché quelli della ex-Polo Pop House. Un volume di grande importanza collocato all’interno del centro storico e al momento in completo disuso. Si tratta di spazi coinvolti negli eventi del sisma 2016, che li ha resi al momento inagibili, seppure con un contenuto grado di dissesto. Comincia così quel percorso, che intende coinvolgere cittadini e soggetti interessati, per costruire ipotesi e predisporre le premesse operative, intorno alla destinazione d’uso degli spazi con lo scopo di farne un luogo di promozione di opportunità, servizi, laboratori, eventi e organizzazioni finalizzate ai giovani della città. Uno spazio che diventi un laboratorio di produzione artistica, di comunicazione, di nuove professionalità, di occasioni lavorative, di formazione, e di conoscenza per i giovani. Non ultima la possibilità da esplorare nella sua fattibilità – ed espressamente citata nella delibera di incarico – di realizzazione di un ostello giovanile come ulteriore elemento di servizio per la città.

In questa fase le iniziative si svolgeranno negli spazi dell’ex-refettorio della scuola, che sono di fatto gli unici locali rimasti agibili del vecchio edificio scolastico.

La serata di venerdì permetterà di conoscere gli eventi programmati per il periodo ottobre-dicembre e avrà un carattere chiaramente divertente e aggregativo. Aperitivo con il Soul Kitchen a fare gli onori di casa, live painting a ravvivare i muri dei locali assegnati e dj set a rendere piacevole il clima.

Questo vuole essere lo stile con cui SpazioBetti continuerà a impostare le sue iniziative: aperto e piacevole. Aperto alla partecipazione di tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco e di portare idee, suggerimenti e la propria disponibilità e competenza e piacevole perché si vuole concepire tale progettualità come una esperienza sociale che costruisce benessere diffuso. Il programma non sarà un contenitore stagno ma intende aprirsi, così come la gestione dello spazio assegnato, al contributo e alle idee di ciascuno.

Il percorso di SpazioBetti quindi consiste nella realizzazione di una serie di eventi che seguono tre filoni: animare quel contesto e quegli spazi per farli apprezzare direttamente ai giovani della città con eventi culturali e di dibattito, di vario genere; realizzare momenti di scambio e di co-progettazione per vagliare proposte e idee sulle cose da fare e sul modo di organizzare gli spazi; procedere con alcune piccole realizzazioni di riqualificazione e sistemazione degli spazi, per far saggiare il sapore di una città che si riappropria delle proprie risorse migliori.

Questo è l’intento dichiarato di AgenziaRES che sta offrendo alla città questo percorso tramite proprie risorse e che ha avuto la disponibilità del Comune a vedersi assegnato questo piccolo spazio dove ospitare tale azione di animazione comunitaria per la riqualificazione di un bene comune.  Un impegno nella convinzione che il nuovo welfare di comunità si costruisce a partire da azioni di questo tipo e che l’impegno della cooperazione sociale sia quello di attivare percorsi per lo sviluppo della comunità territoriale che essa abita.

Venerdì 5 alle 19 sarà quindi l’occasione per conoscere il programma degli eventi che si realizzeranno a SpazioBetti fino alla fine dell’anno. Sarà anche integralmente pubblicato nella pagina Facebook SpazioBetti dalla quale sarà possibile seguirne tutti gli eventi.

You may also like
Il progetto TERRE e l’agricoltura sociale
Social media genitori
Social media e genitori

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.