Cooperazione e Comunità

I Camp Estivi di Intrecci Educativi

camp
0

Cinque giorni di escursioni in natura e giochi cooperativi al posto delle “solite colonie”. Sono i Camp Estivi (sito)una delle azioni del progetto Intrecci Educativi, che intende intervenire sulle povertà educative del territorio marchigiano dando vita a contesti attenti ai bisogni di bambini e adolescenti.

Cinque sono i camp attivati in tutta la Regione – Altino di Montemonaco, Santa Maria del Colle, Apecchio e Macerata – il cui caposaldo è la promozione delle life skills, le competenze per la vita. Grande importanza viene data dunque al gioco improntato alla cooperazione, strumento di grande efficacia in quanto consente di mettere alla prova lo stare insieme.

Camp
Arrivo al Camp Altino di Montemonaco

Nei percorsi di cinque giorni che hanno attraversato la stagione estiva si sono così innescate sorprendenti collaborazioni nate dalla fatica del cammino, gestendo autonomamente cibo e acqua, dalla responsabilità del materiale comune a disposizione, dall’aiuto reciproco verso chi aveva più bisogno di integrarsi nel gruppo.

Tutti i camp estivi sono gratuiti proprio per offrire un’esperienza alternativa ad adolescenti, dagli 11 ai 13 anni,  che sono stati coinvolti in passeggiate ed escursioni lungo i sentieri dei Sibillini, a Bocca Serriola o in ambienti campestri come l’Abbadia di Fiastra. I camp fanno capo al progetto “Intrecci Educativi. Sistema comunitario per l’apprendimento delle competenze di vita”, finanziato dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” e con titolare la Cooperativa fermana Nuova Ricerca Agenzia RES.

Intrecci Educativi ha creato una rete di enti del terzo settore, scuole e pubbliche amministrazioni delle Marche proprio per coinvolgere i ragazzi che maggiormente rischiano di rimanere marginali in relazione alle opportunità educative e di crescita, offrendo eventi a loro dedicati ma anche animando una rete di connessione territoriale che si fa strumento di crescita della comunità educante e della responsabilità educativa di un territorio. L’ultimo camp che concluderà l’estate si terrà ad Apecchio (PU) dal 2 al 6 settembre, nei pressi del Monte Nerone e della Foresta di Bocca Semola.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Blog del progetto per seguire tutte le azioni educative.

You may also like
Il Centro Margherita, l’ Alzheimer e la buona prassi
Cooperazione e sviluppo. Quale ruolo per il cambiamento sociale

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.