Author Archives: Stefano Ranieri

Cooperazione e Comunità

URBUM e l’economia civile

urbum

Urbum, con questo nome il Comune di Campi Bisenzio (FI) ha organizzato un incontro preventivo al Festival dell’Economia Civile tenutosi dal 15 al 17 novembre. L’incontro ha avuto luogo nei due giorni precedenti. Ho avuto la fortuna di esservi invitato e voglio raccontarlo perché si è trattato di una iniziativa – dal mio punto di vista – straordinaria e che richiama alla necessità di repliche quanto più frequenti possibile.

Read More
Risposte Res

Spazi da riqualificare: come attivare la partecipazione

partecipazione

Attivare la partecipazione dei cittadini è un tema delicato e complesso; un’operazione che chiede competenza e anche la disponibilità a posizionarsi su tempi lunghi, nonché una certa capacità di sostenere la frustrazione.

Read More
Comunicazione Sociale

Lavoro sociale nelle aree interne

aree

Proviamo a socializzare alcuni elementi di riflessione che stanno coinvolgendo la nostra cooperativa in merito alla costruzione di interventi sociali nelle aree interne.

Read More
Risposte Res

SpazioBetti: parte la nuova stagione

SpazioBetti

SpazioBetti riparte venerdì 5 ottobre alle 19:00 per la presentazione della programmazione della nuova stagione di attività. Dopo il successo dei due eventi estivi tenutisi a luglio (di cui abbiamo parlato qui) nel cortile della ex-scuola media Betti (largo Mora), adesso una nuova serie di eventi che accompagneranno la città fino alla fine dell’anno.

Read More
Cooperazione e Comunità

Un bando per le imprese sociali colpite dal terremoto

bando

Si apre il 20 settembre il bando regionale finalizzato al “Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto”. Ci saranno a quel punto 40 giorni (scadenza il 30 ottobre) per presentare delle proposte che vadano ad incontrare i criteri di valutazione individuati dalla Regione Marche.

Read More
Risposte Res

Spazio Betti e il riuso degli spazi pubblici

spazi

“SpazioBetti” intende essere un percorso di alcuni mesi finalizzato alla realizzazione di una progettazione partecipativa relativa agli spazi dell’edificio in cui era precedentemente ospitata la Scuola Media Betti, nonché quelli della ex-Polo Pop House.

Read More
Cooperazione e Comunità

Etnopsichiatria: il migrante non più vittima ma protagonista.

etnopsichiatria

“L’ignoto si trova alla frontiera fra le scienze, là dove i professori si mangiano fra di loro. È in genere in questi interstizi mal condivisi che si trovano i problemi urgenti… È là che bisogna penetrare… Innanzitutto perché sappiamo di non sapere e perché abbiamo la visione nitida della quantità dei fatti”.

Read More
Risposte Res

La co-progettazione

co-progettazione

“La co-progettazione si sostanzia in un accordo procedimentale di collaborazione che ha per oggetto la definizione di progetti innovativi e sperimentali di servizi, interventi e attività complesse da realizzare in termini di partenariato tra amministrazioni e privato sociale e che trova il proprio fondamento nei principi di sussidiarietà, trasparenza, partecipazione e sostegno dell’impegno privato nella funzione sociale”

– Delibera ANAC del 30 gennaio 2016 sull’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alla cooperazione sociale –

Read More
Innovazione Sociale

Il meccanismo dei bandi: alcune riflessioni

meccanismo

Il meccanismo dei bandi ha prodotto organizzazioni deboli, in starvation cycle e in concorrenza vitale tra loro e un effetto di adattamento, di isomorfismo delle organizzazioni del terzo settore come progettifici. Scrive così Carola Carazzone su “Il giornale delle Fondazioni” in un articolo dal titolo molto esplicativo: “Due miti da sfatare per evitare l’agonia per progetti del terzo settore”.

Read More
Lavoro che cambia

Educatori psichiatrici: il corso di formazione

formazione

Esiste un fenomeno diffuso in Italia rispetto alla malattia psichiatrica e al più generale disagio psichico che è in costante ed allarmante aumento. La diffusione di diagnosi per depressione, di comportamenti compulsivi e di dinamiche border line, di situazioni di dipendenza e di più banali disturbi dell’apprendimento avanza costantemente e coinvolge tutte le età.

Read More
1 2 3 4